Olivia

Olivia

Un film di Marco Costa

SINOSSI

Vanni Ruggeri, giovane talentoso attore in attesa di successo, lavora come cameriere in un bar dell’aeroporto.
La sua ex ragazza è venuto a trovarlo sul posto di lavoro per informarlo che si trasferisce in Nuova Zelanda col suo nuovo compagno e per dargli qualche ultimo consiglio di vita.
Con uno stato d’animo mesto e serafico Vanni rientra a casa dopo il lavoro e si mette al computer a cincischiare sui soliti social network.
Annoiato finisce su una chat dove fra i tanti utenti si imbatte in una graziosa, buffa, ragazza che indossa un cappello di lana a forma di Kermit la Rana.
I due iniziano a chattare per gioco ma tra scherzi, test psicologici, riflessioni e confessioni, trascorrono la notte nell’eccitante consapevolezza di essersi trovati, loro anime affini, nella infinita ragnatela di possibilità del mondo della rete.
Ma proprio quando Vanni con tutte le sue acrobazie da commediante la sta conquistando, coinvolgendola durante un numero da mimo in una virtuale partita di tennis da computer a computer, succede qualcosa che cambia tutto.
Senza accorgersene, asciugandosi il sudore dalla fronte Olivia si solleva il cappello ben oltre la fronte, svelando il suo piccolo cranio senza capelli. L’imbarazzo è tale che immediatamente si scusa e chiude la conversazione. Vanni sprofonda in un baratro di rabbia e tristezza. Vista l’anonimato della chat, sarà per lui impossibile ritrovarla.
Ma quando ogni speranza sembra perduta, ecco che squilla il suo portatile. Olivia l’ha ritrovato tramite Skype.
E’ il momento di svelarsi completamente. E quando lui le racconta della sua ferita nascosta, la morte della madre in un incidente d’auto quand’era ancora un bambino, lei gli racconta del suo melanoma e del calvario delle cure che fortunatamente l’hanno salvata.
La notte avanza fra le divertite confessioni dei ragazzi che finiscono per addormentarsi insieme, dandosi appuntamento per il giorno seguente.
Al mattino, appena alzato, Vanni controlla subito il telefono dove trova un messaggio di Olivia, con un indirizzo e la scritta: io sono qui, ma tu dovrai cercarmi. Vanni tutto felice parte di slancio, affronta la sua giornata e subito dopo aver sostenuto il provino più importante della sua inesistente carriera, corre all’indirizzo di Olivia.
Si ritrova davanti una clinica, ed è come se qualcosa affondasse nel suo petto. Entra, chiede di lei e quando provano a fermarlo, senza sentire ragioni corre a cercarla nel reparto.
Quando finalmente trova la camera, il suo corpo si pietrifica sulla porta. Quella che per tutta la notte aveva creduto fosse la camera da letto di Olivia, si rivela in realtà un letto d’ospedale. Adesso vuoto.
In una stanza fredda, dalle finestre spalancate, un infermiere annoiato sta liberando le pareti dalle ultime foto e poster appartenuti ad Olivia.
La ragazza, scopriremo in seguito, è morta sotto i ferri quella mattina durante una delicata operazione di cui aveva tenuto all’oscuro Vanni.
Tornato a casa quel che resta di lui sprofonda sul divano. Muto.
Quasi d’istinto afferra il portatile, lo apre e subito nota una mail ricevuta da Olivia.
Inizia a leggerla, e mentre le dolci parole di speranza di Olivia sono bisbigliate fra le labbra di lui, è lei stessa ad apparire nella stanza, come un’entità quantica invisibile agli occhi ma precipita dal cuore, e a sussurrargli all’orecchio le ultime frasi della lettera.

Produttore esecutivo: ANGELO CALCULLI GIORGIO BELTRAME
Line Producer: Salvatore Scarico
realizzato in associazione con: EVOLVEA SRL, PEGASO MANAGEMENT SRL, FILIPPETI SPA, ANANSI TEAM SRL
ai sensi delle norme sul Tax Credit

CAST
Lorenzo de Angelis – Vanni
Maria Luisa de Crescenzo – Olivia
Marianna di Martino – Carla
Jo Champa – Suor Elisa
Luca Vecchi – Francobestia
Germano Gentile – Otello
Aldo Marinucci – Doge
Luna Forletta – Assistente casting
Bizau Silviu Marius – Giovane Botticelli

TROUPE
Marco Castaldi – Aiuto regia
Tiziana Forletta – Assistente alla regia
Eugenio Colizza – Assistente alla regia
Annalisa Liberatori – Segretaria di edizione
Elsa de Falco Bonomi – montatrice
Gregorio Calculli – musiche
Matteo Casilli – fotografo
Beppe Gallo – Direttore della fotografia
Luca Ranzato – Operatore
Giacomo Ragone – Assistente operatore camera A
Paola Isabella Greco – Assistente operatore camera B
Umberto Bendini – Aiuto operatore / data manager
Antonio Maria Merlino – Aiuto operatore
Paolo Ravalli – Aiuto operatore
Giuseppe Carmine Santoro – Aiuto operatore
Andrea Soncin – Aiuto operatore
Leonardo Brocato – Csq. Elettricisti
Marco Roland Klein – Csq. Macchinisti
Marco Castellano – Elettricista
Filippo Baldasso – organizzatore
Lorenzo Vandini – Ispettore di produzione
Pierfrancesco Virgili – Segretario di produzione
Francesca Riccardi – collocamento
Lara Sikic – Scenografa
Maurizio Pepe – Attrezzista
Alessio Andreoli – Aiuto Attrezzista
Arianna Braga – Aiuto Attrezzista
Sandro Vallucci – Aiuto Attrezzista
Sandro Vallucci – Aiuto attrezzista preparazione
Noemi Intino – costumista
Elisa Goethals – trucco e parrucco
Mario Botticelli – fonico di presa diretta
Andrea Guzzo – microfonista

e con
AZZOLI MAURO
BARBABELLA LAURA
BIZAU SILVIU MARIUS
BORGOGNONI CASTALESSANDRA
BUIA STEFANO
CAPATI MAURIZIO
CATANIA GIOVANNI
CINQUEGRANA GENNARO
CONTENTI GIORGIO
DE MEO MARIANNA
D’ONCHIA PAOLA
FANUELE MONICA
FEDELI CARLO
FERRICCIONI CRISTINA
FRANCO ROCCO MARIA
INGRAVALLE PIETRO
LAI TIZIANA
LAKSHMANAN PRABHA
LANZIROTTI CLAUDENZA
LITONI MICHAELA
NERI FRANCESCO
PALMARINI DANIELE
PASTORINO DARIO
PISEGNA BENVENUTO
PORFIDO RENATO
SCANU LUCA
SIPITCA TATIANA
STELLA NATASCIA
TIBERIA GIOVANNA MARIA
VALENTE FLAVIA

produttore esecutivo
LOLA FILM PRODUCTIONS
ACONSULTING SRLS

Panalight (macchine da presa)
Cinetecnica (mezzi di trasporto)
Clic Service (catering)
Assimovie (assicurazione)
Officinema (teatri di posa)
GF control service (walkie e caffè)
Andrea’s caffè (acqua)
Mag (Special Effects)
Marchegiani (hard disk)
Presa Diretta (materiale fonico)
Cinecasting (figurazioni)
Post-produzione audio eseguita presso

Sound designer & Mix
MASSIMO FILIPPINI

Finalizzazione Mix 5.1
GIANFRANCO TORTORA

Post-produzione video

ColoristLUDOVICO BETTARELLO

Effetti VFXANONIMADISEGNI (logo)

Si ringrazia
I.N.I – Istituto Neurotramautologico ItalianoAeroporti di Roma
“Valzer dei fiori”
(Pyotr Ilyich Tchaikovsky)

©& Universal
Il film è stato realizzato anche grazie all’utilizzo del credito d’imposta previsto dalla legge n. 244 del 24 dicembre 2007
Nel corso della lavorazione non sono stati inflitti maltrattamenti di alcun genere agli animali

© 2017 TYCHE PRODUCTIONS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.